preload
5x1000 associazione pazienti leucemia mieloide cronica
0 Comments | lug 13, 2016

La testimonianza di Matteo

Buongiorno,
Mi chiamo Matteo e sono un paziente di LMC.
In questa mia esperienza noto che molte persone vivono questa malattia con angoscia e paura; questo mi spinge a comunicarvi la mia testimonianza, al fine di dare forza e speranza a chi non ne ha.
A settembre comincia una delle tante stagioni sportive come Arbitro di calcio a 11 e da poco piú di un anno sono in cura per LMC.
Quando ho saputo della malattia, immaginavo di dover ridurre (se non smettere) il tempo e le forze da dedicare  alla mia passione…
E invece, dopo un anno di cura, mi ritrovo ad aver disputato, nella stagione appena conclusa, il maggior numero di partite stagionali nella mia carriera  e il miglior risultato ai test atletici.
Avete capito bene: arbitro piú partite ora che prima di cominciare la “terapia”…. corro piú veloce ora che prima di cominciare la terapia…
Questo cosa vuol dire? che con un approccio positivo, si puó vivere la vita addirittura meglio di come si viveva prima..
Grazie anche alla struttura in cui sono in cura (Villa Serena dell’Ospedale San Gerardo di Monza), perché il clima meraviglioso che trovo ogni volta (grande cuore e competenza da parte di tutto il personale) rende quelle giornate talmente belle che ci si dimentica di essere in ospedale.
Un saluto affettuoso
Matteo